Medicina e Scienza, infallibili fino al prossimo dietrofront