Il politico-narratore e la pretesa di raccontarci chi siamo