Di ciò che esiste non c'è più bisogno di parlare? (leggendo ancora Debord)