Campagna vaccinale: si può essere razionali?